Indietro

Numeri da record per gli Scavi: nel 2017 incremento del 27%

Si è concluso con 487.500 ingressi il 2017 del Parco Archeologico ercolanese. Mai così tanti turisti avevano visitato il sito dell'antica città di Herculaneum. Rispetto al 2016 – come confermato da un'elaborazione dati della Direzione del Parco Archeologico – l'incremento delle presenze si è attestato intorno al 27%. A questi numeri vanno aggiunti quelli delle aperture straordinarie notturne tra giugno ed ottobre, per cui il totale dei visitatori degli Scavi nel 2017 ha superato la soglia del mezzo milione di presenze.
 
«Questo risultato conferma il trend positivo per le attrazioni culturali del nostro territorio. A nome dell'Amministrazione, ringrazio il direttore Francesco Sirano per l'ottimo lavoro che sta svolgendo nell'area archeologica e per le iniziative che il Parco continuerà a proporre. Un altro aspetto positivo riguarda la ricaduta dell'indotto culturale sulla città: nel 2017 sono aumentate le attività commerciali dedicate alla cultura e al turismo e si sono moltiplicati i posti letto nelle strutture ricettive. Mi auguro che nel 2018 possano essere ancora di più, ora occorre proseguire nel miglioramento dei servizi e dell'offerta e possiamo riuscirci solo se ci proviamo tutti insieme», così il sindaco Ciro Buonajuto.