Indietro

Al via nelle scuole la campagna contro i fuochi illegali

Ha preso il via nelle scuole di Ercolano la campagna di sensibilizzazione per il corretto uso dei fuochi pirotecnici. In vista delle festività di fine anno, Amministrazione Comunale, Forze dell'Ordine ed esperti di giochi pirotecnici entrano nelle classi per spiegare ai giovani la pericolosità dei giochi esplosivi, in particolare di quelli illegali. 
Nel corso di questa settimana, circa duecento alunni delle elementari hanno già partecipato alle lezioni previste nel progetto "A scuola di sicurezza, legalità, giustizia e ambiente" coordinato dall'insegnante Eva Gable. Artificieri ed agenti della Polizia Municipale, insieme all'assessore comunale alla Protezione Civile Lucio Perone, hanno mostrato ai ragazzi filmati e ricostruzioni di botti illegali con i drammatici effetti che può comportarne l'utilizzo. Ha preso parte alle lezioni anche Michele Oliviero, titolare di un'azienda di fuochi pirotecnici, che ha spiegato come imparare a distinguere i fuochi legali da quelli illegali e pericolosi.
L'Amministrazione Comunale ha emanato un'apposita ordinanza per confermare il divieto di vendita ed utilizzo di fuochi illegali su tutto il territorio cittadino.