"Il rinvenimento dello scheletro di un fuggiasco all'interno del Parco Archeologico di Ercolano è qualcosa di eccezionale. Pensare che a distanza di duemila anni l'area archeologica, seppellita dall’eruzione del Vesuvio del 79 d.C., ci riserva ancora così tante sorprese è una bellissima notizia. Il fascino e la suggestione del nostro parco archeologico restano unici. Il mio ringraziamento, a nome della città, va al Direttore Francesco Sirano ed a tutta la sua squadra. Sono convinto che questa ulteriore scoperta archeologica oltre ad arricchire la storia del nostro territorio, rappresenta un ulteriore invito a visitare i nostri luoghi e le nostre bellezze" - dichiara Ciro Buonajuto, sindaco di Ercolano.

torna all'inizio del contenuto