Le funzioni del Garante vengono esercitate per ottemperare a quanto previsto dal Regolamento comunale su menzionato e dalla seguente normativa specifica, inerente i diritti delle persone con disabilità a livello regionale, nazionale, comunitaria e internazionale:
 
- Convenzione ONU ratificata dalla Legge 3 Marzo 2009, n.18;
- Costituzione della Repubblica art.2, 3, 4, 38;  Legge 5 Febbraio 1992, n.104.
 
Il ruolo del Garante a supporto dell’Amministrazione comunale per ottemperare agli obiettivi preposti, si pone come un punto di riferimento per le persone con disabilità, per la tutela dei loro diritti e degli interessi individuali o collettivi in materia di disabilità e si sostanzia segnalando e/o promuovendo tutte le iniziative opportune per assicurare la piena promozione e la tutela dei diritti delle persone disabili, con particolare attenzione all’integrazione ed inclusione sociale. Per tutti gli ambiti di intervento e le relative attività si rimanda al regolamento su menzionato e approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 9/2021.
 
L’incarico ha carattere onorario ed è svolto a titolo gratuito.
 
La sede del Garante, ancorché autonoma e indipendente, viene istituita presso l’Ufficio dei servizi sociali (Palazzo Borsellino),  Ambito Territoriale N29 SERVIZI SOCIO-ASSISTENZIALI E SCOLASTICI