Fondato nel 1841 da Ferdinando II di Borbone, l'Osservatorio vesuviano fu la prima struttura al mondo creata per studiare i fenomeni vulcanici. L'istituzione scientifica fu collocata in un elegante edificio neoclassico progettato dall'architetto G. Fazzini ed inaugurata nel 1845. La struttura avviò le sue attività di ricerca solo nel marzo del 1848.

 L'ubicazione sul Vesuvio, tra Ercolano e Torre del Greco, a 608 metri di quota, fu scelta in quanto abbastanza distante dal cratere da non essere raggiunto dai lapilli e dai proietti di grosse dimensioni ed abbastanza elevato da non essere interessato dalle colate di lava che furono eruttate dopo la sua costruzione.

 

Lo stesso edificio oggi, non essendo più adeguato allo svolgimento delle attività, è sede del Museo, dove sono conservati strumenti di notevole valore storico, utilizzati da scienziati e ricercatori nel corso dei secoli, tra questi il sismografo elettromagnetico di Luigi Palmieri del 1856. 

L'Osservatorio ospita inoltre la Biblioteca storica nella quale sono conservate oltre ai testi del XVI e XVII secolo anche una vasta collezione di riproduzioni pittoriche del Vesuvio in eruzione. Sono inoltre conservati i campioni di lave, ceneri e minerali fumarolici. Dal 2009 il percorso espositivo si è arricchito della mostra "Vulcanica – percorso multimediale nel mondo dei vulcani" con pannelli ed exhibits sui vulcani italiani e sulla geotermia, contributi audiovisivi, una parete multimediale e una saletta per film 3D che conducono il visitatore alla conoscenza dei vulcani attivi in Italia, con notizie circa la loro pericolosità e i sistemi adottati dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) per il controllo della loro attività.

L'Osservatorio coopera attivamente con molti istituiti di ricerca internazionali ed ospita un grande numero di ricercatori provenienti da tutto il mondo.            
                                                                                   

ORARI E PERIODO DI APERTURA
 Giorni feriali: 9.30 - 16.00 (settembre-marzo)
9.00 - 16.00 (aprile-luglio)
Giorni festivi: 10.00-16.00 (settembre-marzo)
10.00-16.00 (aprile-luglio)

                

 

 

 

 

 

Salvo aperture straordinarie. Prenotazione obbligatoria.

Per info e prenotazioni (gruppi minimo di 15 persone) telefonare dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:30 alle ore 13:00 ai numeri:

Cell: +39 346 0628063

Tel: +39 081 6108560

fax +39 081 6108559

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Attachments:
FileDimensione FileData Caricamento
Download this file (English.pdf)The Vesuvian Observatory5 kB09-02-2021 08:58
Download this file (Espanol.pdf)Museo Vesubio Observatorio8 kB09-02-2021 08:59

In Primo Piano

Info ed Eventi

Avviso pagamento componenti seggi elettorali referendarie 2022

Bando banco alimentare 2022

Comunicazioni dalle Commissioni consiliari

Graduatorie provvisorie bando fitti 2021

� possibile navigare le slide utilizzando i tasti freccia

Valuta questo sito
Rispondi al questionario
  • Sistema di pagamento elettronico PagoPA
  • PICS
  • Piattaforma online per le richieste di contributo

Link Utili

  • Biblioteca Civica "G.Buonajuto"
  • Link 1
  • Calcolo IMU
  • ImmagiNA
  • Centro per la Famiglia
  • Centro antiviolenza "Annabella Cozzolino"
  • http://www.museomav.it/
  • Ville Vesuviane
  • http://www.geoplan.it/mappe-cartine/mappa-comune-ercolano-NA.htm
  • http://www.antiracket.it/
  • Imposta di soggiorno
  • Attiva la Rete WiFi comunale gratuita
  • Al via il rilascio della C.I.E., la nuova Carta d'Identità Elettronica
  • Strutture e servizi sociali territoriali del Sistema integrato Legge 328/2000 Ambito NA29
  • Al via la campagna per il Bonus Idrico
  • Dove parcheggiare
  • Piano Strategico Città Metropolitana di Napoli
  • Segnalazione guasti pubblica illuminazione
  • ISTAT: Censimenti permanenti
  • Orario apertura degli uffici per pagamento tasse comunali
  • Apre lo sportello informativo sul microcredito
torna all'inizio del contenuto