Indietro

"La Commedia Divina", prima assoluta al Mav

Commedia Divina

Venerdì 5 aprile, alle ore 21, al Museo Archeologico Virtuale di via IV Novembre, Dante rivive in scena ad Ercolano nel segno del musical. Debutta infatti “La Commedia Divina”, testo e regia di Emanuele Alcidi.
Dopo il successo delle repliche mattutine alle ex Fonderie Righetti di San Giorgio a Cremano (Napoli), la commedia musicale in tre atti prodotta da Accademia Sonora, associazione di musica, teatro, danza, musica e tv diretta da Mariano Rigillo, debutta alle ore 21 per la direzione artistica di Marina Billwiller.
L'adattamento, portato in scena dagli attori e dal corpo di ballo dell'Accademia Sonora su coreografie di Gabriella Esposito, si ispira alle letture della Commedia proposte da Roberto Benigni ed intende rendere più agevole l'approccio alla più nota opera letteraria italiana di tutti i tempi. Con uno stile vicino a quello del musical made in Italy, lo spettacolo racconta una storia in cui sogno e realtà si mescolano stravolgendo le vite di personaggi sospesi tra macerie morali e reali.
"Ho voluto affrontare - spiega il regista - la più importante e complessa opera letteraria con ironia e comicità, attraverso un viaggio onirico, compiuto all’ inverso, che propone una dissacrante satira politico-sociale, in linea con la natura più autentica del testo dantesco, che era un vero e proprio poema politico su tematiche che, a ben vedere, non sono affatto anacronistiche".
Il protagonista dello spettacolo è uno studente universitario in procinto di sostenere un esame sulla Divina Commedia che, durante una pausa dallo studio, sogna il viaggio del Sommo Poeta compiendolo, però, dal Paradiso all’Inferno. Accanto a Quintilio Illiano, in scena nei panni del protagonista, Marina Billwiller nella parte di Beatrice e Salvatore Nastro che interpreta Virgilio. Ad affiancarli una folta compagnia di attori: Ivan Improta (anche aiuto-regista), Luca Esposito, Irene Isolani, Carmen Chiariello. Armando Amelia, Simone Giancola, Emanuela Forino, Loredana Guerriero, Ciro Napoletano, Roberta Incarnato, Alexandra Crispino e Antonio Piccoli.

Fonte (Comunicato stampa)