Guida rapida

 

Via Alessandro Rossi, 42 - Villa Ruggiero - 80056 Ercolano (NA)
Tel . 081 788 12 44 - fax 081 788 12 56
E-mail: biblioteca@comune.ercolano.na.it

 

Villa RuggieroArea d'interesse

Di cultura generale, prevalentemente di tipo umanistico. Documenta nel modo più completo ed esaustivo possibile la storia di Ercolano sotto tutti gli aspetti e, in modo rappresentativo, l'area vesuviana e campana, al fine di conservare e trasmettere la memoria storica locale.

Come arrivare

Dalla Stazione della Circumvesuviana Ercolano a piedi da Piazzale Stazione portarsi in via 4 novembre percorrerla in direzione Scavi, al primo incrocio svoltare a sinistra in Corso Italia, superare Piazza Trieste e proseguire fino al secondo incrocio, svoltare quindi a destra in via Marconi; dopo circa 200 metri svoltare alla prima traversa a sinistra immettendosi in via Rossi. Proseguire diritto per circa 150 m e sulla sinistra della strada fino al civico 42.

Dalla Stazione della Circumvesuviana Miglio d'Oro
- a piedi dal marciapiede della fermata accedere alla scala che conduce in basso sotto il ponte della vesuviana; all'uscita del ponte proseguire in direzione del mare fino al primo incrocio, svoltare a destra in Via A. Rossi e  proseguire fino al civico n. 42.

 

Orari

Orari di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 19:00
Orario estivo (Luglio - Agosto): dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 13:00
Orari delle visite guidate per le scolaresche: il venerdì dalle ore 9:30 alle ore 11:30

 

Il Regolamento della Biblioteca

Il Regolamento della Biblioteca Civica " Giovanni Buonajuto" è stato approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 40 del 15 maggio 2009.

Cenni storici istituzione Biblioteca

La Biblioteca Civica "Giovanni Buonajuto", viene istituita il 17 maggio 1957, con  Delibera n. 372  della Giunta Municipale  presieduta dal Sindaco Dott. Ciro Buonajuto, allo scopo di favorire lo sviluppo culturale della popolazione  e per sollecitazione della Sovrintendenza Bibliografica della Campania.  Inizialmente la Biblioteca viene sistemata in due locali a piano terra del Palazzo municipale. L'anno successivo, l'Amministrazione Comunale intitola la Biblioteca di recente istituzione al nome del cittadino benemerito prof. Giovanni Buonajuto, la cui collezione privata di libri era stata donata alla sua morte dalla vedova alla Biblioteca.